Blog: http://MOVIMENTIAMOCI.ilcannocchiale.it

Attentato a Daniela Russo direttore editoriale di LiberoReporter

 

Attentato a Daniela Russo direttore editoriale di LiberoReporter, osmosi e "Giochi" in villa
Il Comitato di Redazione di LiberoReporter rende noto che la redazione, e in particolare il Direttore Editoriale Daniela Russo, sono oggetto di intimidazioni.
Redazione@liberoreporter.it
 
Ma che è successo? Chiedo a Daniela Russo
«E’ successo che martedì 14 Aprile mi hanno sabotato i freni della mia auto.
Se non andavo pianissimo mi sarei ammazzata. Ma il fatto l’ho realizzato solo dopo l’intervento del meccanico che ha constatato che l’impianto era perfetto, in ottime condizioni. Non c’erano perdite di olio, nulla. Ma ha verificato che dalla vaschetta dell’olio dei freni è stato aspirato il liquido e manomessa la spia del cruscotto.
Vero è che su LiberoReporter conduciamo inchieste su verità scomode pubblicando persino gli stralci delle prove per dare certezza dei fatti descritti. Questo giornale, infatti, è nato per il gusto di fare corretta informazione senza appartenenze di parte, economiche, finanziarie.
Quello che mi preoccupa è la disattenzione di troppi colleghi verso questo grave fatto che mi ha colpita.
Colleghi che, in questo modo, non proteggono la categoria, anzi, così facendo, si autoespongono ai ricatti di quanti vorrebbero imbavagliare l'informazione. Quanto è successo a me, di questo passo, può capitare a chiunque faccia inchieste non gradite a questo o a quello. Un fatto di tale gravità dovrebbe essere segnalato da tutta l'informazione, e in primis, dalle agenzie di stampa.
Credo molto nella collaborazione e nella cooperazione per ottenere certi risultati ma sempre più spesso mi scontro con l’omertà di chi dovrebbe informare. Non importa, noi di LiberoReporter continueremo a fare il nostro dovere come sempre, sostenuti dai nostri meravigliosi lettori, gente libera, libera sul serio».
 
***   "Giochi" in villa e misteri padovani? Verità svelate tra un'intervista doc, un clik su Villa dei Vescovi e una osmosi doc
           Ma quanto si legge sull'una - e viceversa - non lo si trova sul secondo
  
**   Ma l'INPS, allora, proprio NO? è il solito argomento tabù? Supersceriffo Brunetta, almeno lei, no! Non ci tradisca
         
***   e Casini allora sì?
          No, licenziato con giusta causa dalla Polifonica Languazza
 
***             Giuliana D'Olcese  http://www.villadeivescovi.net/ 
       
Queste ed altre storie in edicola sul numero di Aprile-Maggio di LiberoReporter
Abbonati a LiberoReporter il mensile indipendente finanziato soltanto da Abbonamenti & Pubblicità per info scrivi a Abbonamenti@liberoreporter.it
Se non lo trovi in edicola scrivi a Redazione@liberoreporter.it - Sito internet www.liberoreporter.it

Pubblicato il 19/4/2009 alle 16.24 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web